Dall’Italia un nuovo biosensore amperometrico a base di laccasi per il monitoraggio di inquinanti

0
44

Grazie ad una collaborazione scientifica nata tra vari istituti del Consiglio Nazionale delle Ricerche (Cnr-Ism, Cnr-Ismn, Cnr-Igag, Cnr-Imaa), l’Università Sapienza di Roma e l’Università degli Studi di Foggia, è stato costruito un biosensore elettrochimico amperometrico a base di enzimi per il monitoraggio di inquinanti ambientali (Fig. 1).

L’articolo completo su www.microbiologiaitalia.it