Alzheimer, il morbo che ruba memoria e identità. Intelligenza artificiale per predire la malattia

0
59

Una ricerca appena pubblicata dal “Journal of Alzheimer’s Disease” potrebbe aprire nuove strade nella diagnosi del morbo di Alzheimer, la grave malattia neurodegenerativa che ruba memoria e identità ai pazienti. Lo studio si è avvalso di strumenti di Intelligenza Artificiale per identificare soggetti in una fase di transizione da una condizione di smemoratezza benigna e senza effetti sulla vita di tutti i giorni – condizione che viene definita Mild Cognitive Impairment (MCI) – e le prime insidios.

L’articolo completo su www.insalutenews.it