Dell’alga spirulina non si butta niente. E la si produce utilizzando il biogas

0
57

Tra gli alimenti del futuro ci sono gli insetti, tra quelli del presente c’è l’alga spirulina. Nella pianura padana, dove le piantagioni di mais e soia per l’alimentazione animale in estate si perdono all’orizzonte, ora stanno sorgendo vasche per la coltura della spirulina. Ciò che è meno noto, è che il biogas gioca un ruolo essenziale nel sistema di economia circolare agroenergetico che ha il suo terminale nell’alga spirulina, una componente nota da tempo nell’alimentazione salutista come integratore ricco di proteine, sali minerali, omega-3, ferro e vitamine del gruppo B. 

L’articolo completo su www.corriere.it